Lottorion Forum


Se questa è la tua prima visita, assicurati di controllare le FAQ cliccando sul link qui sopra. Potrebbe essere necessario registrarsi prima di poter postare: clicca sul link registrati qui sopra per procedere. Per iniziare a vedere i messaggi, seleziona un forum che vuoi visitare dalla lista qui sotto.



Discussione Chiusa
Vecchio 02-17-2012, 20:29   #1
Tommy
Administrator
 
L'avatar di Tommy
 
Data Registrazione: Jun 2009
Località: Sorrento
Messaggi: 7.290
Invia un messaggio via MSN a Tommy
Post Nonostante le previsioni di una doppia recessione economica

Nonostante le previsioni di una doppia recessione economica nell’area euro, il poker italia continua a crescere e a far felice Mr. Erario

L’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato ha comunicato i dati della raccolta netta nel 2011, ovvero l’intera raccolta dei giochi online al netto delle vincite ridistribuite ai giocatori, che è pari a 18.4 miliardi di euro.

Dati che confermano lo stato di salute del settore giochi online in italia, uno dei piú cari all’erario e relativamente al quale proprio in questi giorni i tecnici del governo stanno mettendo a punto un pacchetto fiscale per incrementare le entrate erariali.

Circa 9 miliardi di euro le entrate erariali ed extraerariali raccolte nel 2011, che rappresentano il 47% sulla raccolta netta, pressione fiscale cosi altra che fa sorgere dubbi circa l’opportunità di un maggior prelievo fiscale, il quale richierebbe di limitare la profittabilità del mercato.

L’ascesa della raccolta dei giochi è salita in modo costante nel periodo 2006-2011 da 35.2 miliardi di euro a 79.9 miliardi, con un incremento netto del 127%.

A tale risultato ha contribuito l’introduzione del cash game nel mese di luglio del 2011, modalità di gioco amatissima dagli italiani che si dilettano nel il poker e il casino online.

Casino online e poker cash rappresentano infatti 6.2 miliardi della raccolta, per una spesa totale dei giocatori che non supera i 200 milioni, che sottolinea l’elevato payout del cash game.

Del giro di affari prodotto, circa 38 milioni di euro sono finiti nelle casse dello Stato.

Se analizziamo i dati della raccolta del mercato del gambling in Italia dal 2006, si può vedere il contributo del cash game da luglio 2011.

2006: 35,2 miliardi
2007: 42,1 miliardi
2008: 47,5 miliardi
2009: 54,4 miliardi
2010: 61,4 miliardi
2011: 79,9 miliardi

Capisco che numeri del genere possano far gola al Tax Man, ma spero che la scure non distrugga uno dei pochissimi settori dell’economia non ancora in sofferenza.
__________________
Siti
Tommy è offline  
Discussione Chiusa

Tag
cash game, poker italia, tax man

Strumenti Discussione
Modalità Visualizzazione

Regole di Scrittura
Tu non puoi inviare nuove discussioni
Tu non puoi inviare risposte
Tu non puoi inviare allegati
Tu non puoi modificare i tuoi messaggi

Il codice BB è Attivato
Le faccine sono Attivato
Il codice [IMG] è Attivato
Il codice HTML è Disattivato

Vai al Forum


Tutti gli orari sono GMT +2. Adesso sono le 12:26. Powered by vBulletin® Version 3.8.3
Copyright ©2000 - 2017, Jelsoft Enterprises Ltd. Ad Management plugin by RedTyger